Dona Ora

Cancro e problemi sanitari

Il cancro nei Paesi a basso reddito sta diventando un problema di dimensioni sempre più catastrofiche, a causa della mancanza di campagne di sensibilizzazione, della debolezza del sistema di prevenzione e dell’assenza di un sistema sanitario efficiente. di radioterapia. Ogni anno il cancro colpisce migliaia di donne, a causa della povertà, della cattiva nutrizione, della mancanza di igiene e di abitudini di vita scorrette, causando migliaia di decessi.La nostra sfida è quella di elaborare un modello progettuale concreto e di successo, con un forte impatto sulla popolazione, facilmente replicabile in altri Paesi a basso reddito.

il 53% della popolazione malgascia è rappresentato da donne.

Quasi 1 donna su 6 è a rischio tumori al seno o all’utero.
Per il 90% di esse, le cure mediche non sono inaccessibili.

  • Laboratorio di anatomopatologia (l’unico in Madagascar al di fuori della capitale) e di citologia

  • REX - Primo Centro di Prevenzione e di Salute per le donne e i bambini a Fianarantsoa

  • Unità mobile 4x4 dotato di tutte le strumentazioni necessarie per la mammografia e l’ecografia

  • 3 poli oncologici realizzati nel Madagascar in collaborazione con l'ospedale universitario locale

Malnutrizione

Il Madagascar è il terzo paese al mondo più esposto alle catastrofi naturali che colpiscono la produzione agricola e, pertanto sicurezza alimentare e nutrizionale della comunità.
Cinque milioni di persone vivono in aree ad alto rischio di cicloni, alluvioni o siccità. Nei sette distretti più colpiti dalla siccità, la popolazione ha grandi difficoltà a trovare cibo. Secondo il rapporto UNICEF del 2017 sulla fame nel mondo, in Madagascar la gente continua a morire di fame.
Anche la malnutrizione materna è una preoccupazione: il 26% delle donne in gravidanza soffre di malnutrizioneTutto ciò contribuisce all'alto tasso di bambini sottopeso: in Madagascar, il 17% alla nascita pesa meno di 2,5 kg.
I nostri progetti contribuiscono alla lotta contro la malnutrizione materna e infantile, con la cura di centinaia di bambini e donne ogni anno.

circa il 90% della popolazione malgascia vive con meno di 2€ al giorno.

Il 25% della popolazione vive in aree soggette a calamità naturali.

Circa il 50% dei bambini del Madagascar ha problemi legati alla malnutrizione

Una morte infantile su 3 è dovuta a malnutrizione del bimbo o della madre in allattamento.

La siccità colpisce il Madacascar circa 7 mesi l'anno

La popolazione è costretta a vendere oltre il 60% del cibo necessario per sostentarsi.

Il Modello sostenibile

  • Informare la popolazione
    del problema

    Gran parte della popolazione malgascia pensa che il cancro sia una malattia che, in un modo o nell’altro, conduce sempre alla morte. Per questo, 4aWoman promuove attività di sensibilizzazione per raggiungere quante più donne possibile. Parallelamente, promuoviamo attività di advocacy rivolte alle autorità locali e governative e alla comunità internazionale per sensibilizzare sulla gravità del problema e sulla necessità di interventi concreti.

  • Curare e prevenire

    Il nostro primo obiettivo è quello di aiutare concretamente le donne del Madagascar. Grazie ai nostri centri di cura e prevenzione per le donne ed i bambini, offriamo servizi di prevenzione e trattamento del cancro e delle altre problematiche sanitarie che colpiscono questo Paese.

  • Formare medici
    e operatori locali

    In Africa subsahariana, il numero di medici e di operatori sanitari non è sufficiente a soddisfare i fabbisogni della popolazione, in particolare in ambito oncologico. Per questo, 4aWoman promuove la formazione continua del personale sanitario, sia in Madagascar che all’estero, e il miglioramento costante della qualità delle prestazioni offerte.

  • Sostenere la ricerca

    4aWoman, in collaborazione con partner nazionali e internazionali, sostiene la ricerca con l’obiettivo di raccogliere dati epidemiologici sulla patologia e sulla particolarità delle varianti che colpiscono le donne africane, e di studiare potenziali trattamenti complementari per una popolazione con difficile accesso alle cure standard.

Cure prestate

  • Oncologia Prevenzione, diagnosi e trattamento

  • Salute materno-infantile

  • Pediatria generale e maternità

  • Medicina generale

  • Vaccini

  • Ricerca biomedica

  • Ortopedia

  • Kinesiterapia

  • Nutrizione

Cosa abbiamo fatto

  • 12.500+

    visite senologiche

    36% di anomalie riscontrate
    10% tasso di positività del cancro al seno

  • 70.000

    Partecipanti alle campagne di sensibilizzazione

    15% Pap-test positivi
    23% tasso di positività all’HPV

  • 2.800+

    interventi ortopedici

    rachitismo e piede torto

  • 17.000+

    pazienti di kinesiterapia

     

  • 6.000+

    ecografie

     

  • 2.000+

    casi di malnutrizione

    Somministrazione di moringa (superfood appositamente coltivato)

Sostieni il progetto 4awoman

Ecco l'impatto che può avere la tua donazione

  • 5€

    1 Pap Test

  • 10€

    1 Ecografia

  • 20€

    1 Screening cancro uterino

  • 50€

    1 Screening cancro al seno

Privacy Preference Center