14.000+

Pap-test nel 2016 e 2017

15% Pap-test positivi
23% tasso di positività all’HPV

12.500+

Visite senologiche

36% di anomalie riscontrate all’esame del seno
10% tasso di positività del cancro al seno

12.500+

visite di ginecologiae medicina generale

70.000+

Partecipanti alle campagnedi sensibilizzazione

La sfida

Il cancro nei Paesi a basso reddito sta diventando un problema di dimensioni sempre più catastrofiche, a causa della mancanza di campagne di sensibilizzazione, della debolezza del sistema di prevenzione e dell’assenza di un sistema sanitario efficiente. di radioterapia.
Ogni anno il cancro colpisce migliaia di donne, a causa della povertà, della cattiva nutrizione, della mancanza di igiene e di abitudini di vita scorrette, causando migliaia di decessi.
La nostra sfida è quella di elaborare un modello progettuale concreto e di successo, con un forte impatto sulla popolazione, facilmente replicabile in altri Paesi a basso reddito.

Far conoscere il problema

Gran parte della popolazione malgascia pensa che il cancro sia una malattia che, in un modo o nell’altro, conduce sempre alla morte. Per questo, 4aWoman promuove attività di sensibilizzazione per raggiungere quante più donne possibile.
Parallelamente, promuoviamo attività di advocacy rivolte alle autorità locali e governative e alla comunità internazionale per sensibilizzare sulla gravità del problema e sulla necessità di interventi concreti.

Trattare e prevenire

Il nostro primo obiettivo è quello di aiutare concretamente le donne del Madagascar. Grazie ai nostri centri di cura e prevenzione per le donne ed i bambini, offriamo servizi di prevenzione e trattamento del cancro e delle altre problematiche sanitarie che colpiscono questo Paese.

Formare i medici

In Africa subsahariana, il numero di medici e di operatori sanitari non è sufficiente a soddisfare i fabbisogni della popolazione, in particolare in ambito oncologico. Per questo, 4aWoman promuove la formazione continua del personale sanitario, sia in Madagascar che all’estero, e il miglioramento costante della qualità delle prestazioni offerte.

Sostenere la ricerca

4aWoman, in collaborazione con partner nazionali e internazionali, sostiene la ricerca con l’obiettivo di raccogliere dati epidemiologici sulla patologia e sulla particolarità delle varianti che colpiscono le donne africane, e di studiare potenziali trattamenti complementari per una popolazione con difficile accesso alle cure standard.

Il progetto

4aWoman è uno dei primi progetti integrati di prevenzione e cura del cancro in tutta l’Africa subsahariana, nato in Madagascar grazie al supporto della Fondazione Akbaraly, ente locale di sostegno alla popolazione.
Definito in collaborazione con il Ministero della Sanità Malgascio e con il supporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), e dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), il suo obiettivo è di promuovere la salute e il benessere della popolazione malgascia e subsahariana, in particolare donne e bambini.

News

Inaugurati 5 nuovi centri sanitari in Ruanda

Insieme al Ministero della Salute ruandese e ai suoi partner, la Fondazione Akbaraly ha inaugurato 5 nuovi centri sanitari nel distretto di Gisagara, in Ruanda.

I centri offriranno servizi di diagnosi precoce, prevenzione delle malattie e pianificazione familiare, in linea con la missione e i valori del progetto 4aWoman.

Più di 5.000 residenti del Distretto hanno partecipato alla campagna, così come l’On. Diane Gashumba, Ministro della Sanità ruandese, che ha elogiato il distretto di Gisagara per questo grande risultato.

La costruzione di questi centri sanitari consentirà, a circa 145 persone ogni giorno, di accedere a una struttura sanitaria in non più di 30 minuti a piedi.

Di seguito, la lettera di ringraziamento del Ministero della Salute ruandese.

scarica letterareport fotografico

Missione sud

Lo scorso novembre, il nostro team medico ha portato a termine un’importante missione sanitaria nel Sud del Madagascar, nelle regioni Isifotra, Analavoka, Iakora, Morafeno, Ravohitra, Sakaraka e Ihosy.

Abbiamo coinvolto la popolazione locale in campagne di sensibilizzazione di massa e fornito servizi di prevenzione e diagnosi precoce. In totale, abbiamo eseguito 732 Pap test (screening per il cancro della cervice uterina) e 836 esami senologici, per prevenire il tumore al seno.

Congratulazioni al nostro staff e grazie alla popolazione locale per la fiducia, ai nostri partner per il supporto e alle autorità locali per il caloroso benvenuto!

Press

Menzione a Radio France Internationale

Spot TV Mediaset

Iniziative

Archetipo 4aWoman

Mail Art for Solidarity

Una collezione esclusiva di opere d’arte postale realizzate da decine di artisti, architetti, designer e comunicatori  che hanno aderito al progetto realizzando un’opera sul fronte bianco di una cartolina. Soggetto e tema del progetto, appunto, l’Archetipo, interpretato da ciascuno secondo il proprio stile personale.

L’evento

La collezione è stata presentata presso lo Spazio Volume 33 in un evento pensato da Francesca Brambilla, curatrice di Censeo per l’arte, è stato realizzato dal Gruppo Censeo srl in collaborazione con Excellence Luxury MagazinePlatform Architecture & Design e con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

La collezione

Il ricavato dell’iniziativa è devoluto completamente a 4aWoman. 44 opere di questa collezione sono ancora disponibili e possono essere acquisite attraverso una donazione a partire da 100€

Scopri di più
Presentazione della collezione Archetipo allo Spazio Volume 33 di Milano. A sinistra Cinzia Catalfamo (4aWoman). A destra, Giacomo Paddeu, uno dei due fondatori del Gruppo Censeo insieme a Francesco Moretti.
Video dell'evento

Sostieni il progetto 4aWoman

Puoi contribuire con una donazione libera via Paypal oppure con carta di credito.

Ecco l'impatto che può avere la tua donazione:

5

Pap test

10 €

Ecografia mammaria, pelvica o prenatale

20 €

Screening per la prevenzione del cancro uterino

50 €

Screening per la prevenzione del cancro al seno